dieta-alimentazione-bambino-adolescenza-salute

Indicazioni Nutrizionali in età pediatrica

Come genitore, una delle cose più importanti che fai è aiutare i tuoi figli ad apprendere abitudini alimentari sane. I bambini hanno bisogno di una dieta equilibrata con alimenti provenienti da tutti i gruppi alimentari, in particolar modo: frutta e verdura, prodotti integrali e alimenti proteici.

I bambini necessitano di 3 pasti al giorno e da 1 a 3 spuntin(mattina, pomeriggio e possibilmente prima di andare a letto). Gli spuntini sani sono importanti tanto quanto il cibo che servi ai pasti.

I cibi migliori sono i freschi e non trasformati: frutta e verdura fresca, cereali integrali, latticini e carne; e pasti cucinati in casa.

Zuccheri e sostituti

 

  • Bisogna indicare al bambino cibi che non contengono zuccheri aggiunti o sostituti dello zucchero. Limita gli zuccheri raffinati (saccarosio, glucosio-fruttosio, zucchero bianco), miele, melassa, sciroppi e zucchero di canna. Hanno tutti un conteggio calorico simile e contribuiscono anche alle carie.
  • I sostituti dello zucchero, come l’aspartame e il sucralosio, non aggiungono calorie né provocano la carie, ma sono molto più dolci dello zucchero e non hanno valore nutritivo. Possono portare all’abitudine di apprezzare solo i cibi dolci e rendere difficile per il tuo bambino adattarsi a frutta e verdura. È una buona idea limitarli nella dieta di tuo figlio.

Succo e acqua

  • Offri acqua quando il tuo bambino ha sete, soprattutto tra i pasti e gli spuntini.
  • Limita il succo a una porzione (125 ml) di succo 100% non zuccherato al giorno.
  • Servire frutta fresca di stagione invece del succo di frutta aggiunge fibre sane alla dieta del tuo bambino.
  • A volte i bambini bevono troppo durante i pasti o tra i pasti, facendoli sentire pieni.

Sodio

Il sodio è un minerale che mantiene i fluidi adeguati nel tuo corpo. È anche necessario per la funzione nervosa e muscolare. Ma assumere troppo sodio può portare ad ipertensione, che aumenta il rischio di malattie cardiache. Il sodio è comunemente indicato come sale.

  • Offri a tuo figlio cibi sani a basso contenuto di sodio il più spesso possibile.
  • Gli alimenti trasformati e preconfezionati tendono ad avere elevate quantità di sodio.
  • Troppo sodio durante l’infanzia può portare a una preferenza per il cibo salato, che è associato all’obesità e / o alla malattia più avanti nella vita.
  • Usa la% del valore giornaliero  sulle etichette degli alimenti per confrontare i prodotti. Cerca alimenti con un contenuto di sodio inferiore al 15%.
  • Tieni presente l’assunzione di sodio raccomandata quando scegli gli alimenti per il tuo bambino:
Età Assunzione adeguata (mg / giorno) 
(1 cucchiaino raso di sale da cucina è 2.300 mg)
Da 0 a 6 mesi 110
Da 7 a 12 mesi  370
Da 1 a 3 anni 800
Da 4 a 8 anni 1000
Da 9 a 13 anni 1200
14+ 1500

* Dati Cahs-acss.ca

Grassi

I grassi sani contengono acidi grassi essenziali come omega-3 e omega-6 che non possono essere prodotti dal corpo e devono provenire dal cibo. Cuocere con oli vegetali come colza, oliva e / o soia. I grassi sani si trovano anche nei condimenti per insalata, nelle margarine non idrogenate, nel burro di noci (ad es. Burro di arachidi) e nella maionese.

Molti grassi solidi a temperatura ambiente contengono più grassi trans e saturi che possono aumentare il rischio di malattie cardiache. Limita il burro, le margarine dure, lo strutto e il grasso. Leggi le etichette ed evita i grassi trans o saturi presenti in molti prodotti acquistati in negozio, come biscotti, ciambelle e cracker.

Limita le carni lavorate, come le salsicce e le carni per il pranzo, che sono anche ricche di grassi, sodio (sale) e nitrati (conservanti alimentari).

Consigli per i genitori

  • Stabilisci orari regolari per pasti e spuntini che vadano bene per tutta la famiglia. Condividete gli orari dei pasti e mangiate con i vostri bambini.
  • Offri un equilibrio e una varietà di cibi di tutti i gruppi alimentari durante i pasti. 
  • Migliora la modalità di preparazione del cibo. Ad esempio, tagliare a pezzi o schiacciare il cibo per evitare il soffocamento nei bambini più piccoli.
  • Aiuta i tuoi figli a imparare a usare un cucchiaio o una tazza in modo che possano mangiare in modo indipendente.
  • Rendi partecipe  tuo figlio nella preparazione del cibo e nella preparazione  della tavola, naturalmente in base  all’età.
  • Servi dolci sani, come una coppa di frutta o uno yogurt.
  • Mostra a tuo figlio come leggi le etichette per aiutarti a scegliere gli alimenti quando fai la spesa.
  • Evitare i fast food mostra ai tuoi figli l’importanza di godersi l’ora dei pasti in famiglia, mentre mangiano pasti sani cucinati in casa.

Cosa dovrebbe fare un bambino?

  • Scegliere cosa mangiare tra gli alimenti cucinati  ai pasti e per gli spuntini (e talvolta ciò potrebbe significare non mangiare affatto).
  • Mangiare in base alle sue esigenze (da valutare questo punto con uno specialista se presente sovrappeso o obesità).

Particolari problematiche

Non stressarti troppo se tuo figlio rifiuta un alimento o un pasto. Evita di dare loro qualcos’altro tra i pasti solo per farli mangiare. Mangeranno meglio al prossimo pasto.

Non preoccuparti troppo se tuo figlio sembra non mangiare abbastanza. Se il  loro peso e le loro dimensioni sono in linea ,  probabilmente non soffrono di nessun problema e sono in perfetta salute. Assicurati solo di offrire a tuo figlio una varietà di alimenti di tutti i gruppi alimentari per assicurarti che riceva i nutrienti giusti, lo specialista di tuo figlio monitorerà la sua crescita ad appuntamenti regolari e ti farà sapere se ci sono problemi.

L’appetito dei bambini cambia di giorno in giorno, o anche da un pasto all’altro. Poiché hanno lo stomaco piccolo, i bambini hanno bisogno di mangiare piccole quantità spesso durante il giorno. I bambini sanno di quanto cibo hanno bisogno e ne mangeranno la quantità di cui il loro corpo ha bisogno